Dott. Nicolò Martini

Medico di Medicina Generale

Green Pass, ulteriori suggerimenti

  • Per ottenere il green pass senza credenziali SPID o CIE recatevi sul sito ufficiale: https://www.dgc.gov.it/spa/public/home oppure utilizzate la app IMMUNI sul telefono ed inserite quanto richiesto. E’ necessario avere la tessera sanitaria (o altro documento per i non iscritti al SSN) e il codice fornito durante o dopo la vaccinazione, tampone o avvenuta guarigione. Tale codice viene rilasciato al momento delle prestazioni oppure arriva in un secondo tempo per SMS o mail.
  • Se disponete invece delle credenziali SPID o della Carta d’Identità Elettronica con relativo PIN di 8 cifre, potete scaricare il certificato senza necessità di ulteriori codici utilizzando:

Per ulteriori informazioni rimando al sito dedicato: https://www.dgc.gov.it/web/

Green Pass vaccinale COVID-19

Per informazioni su come ottenere il green pass vaccinale con relativo codice QR vi invito a consultare la pagina web ufficiale: https://www.dgc.gov.it/web/
Il metodo più semplice è probabilmente tramite la app IMMUNI.

Consiglio caldamente a chi non l’avesse ancora, di munirsi di credenziali SPID poiché queste sono sempre più necessarie per interfacciarsi con la Pubblica Amministrazione, compreso il Fascicolo Sanitario Elettronico. Trovate informazioni su come ottenere SPID a questa pagina: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid
Il metodo più semplice è forse tramite l’ufficio postale.

Prenotazione online vaccino per COVID-19

La ULSS9 ha attivato una pagina per prenotare in autonomia il vaccino per COVID-19.

L’indirizzo è: https://vaccinicovid.regione.veneto.it/ulss9

Le categorie prenotabili sono in continuo divenire per cui consiglio di provare ad inserire il proprio codice fiscale con cadenza giornaliera o comunque frequentemente.

Consiglio di prenotare subito. Per i non deambulabili (allettati o non trasportabili) verranno organizzate in futuro vaccinazioni a domicilio, ma non sono ancora note modalità e tempi, per cui il consiglio è di portare chiunque sia ragionevolmente trasportabile direttamente ai centri vaccinali. Eventualmente vi sono associazioni di volontari che trasportano i disabili con modesti contributi.

Un’ultima nota sui vaccini a disposizione: sono TUTTI vaccini efficaci e sicuri. Non è possibile scegliere personalmente il tipo di vaccino, accettate senza timori quello offertovi, non lasciatevi condizionare dalla confusione scientifica e mediatica a cui stiamo purtroppo assistendo.

Accesso in ambulatorio in emergenza COVID

Ricordo che a causa dell’emergenza COVID le visite in ambulatorio sono limitate ai casi strettamente necessari. Chiamatemi al numero di reperibilità diretta 373.833.2555 dalle 9 alle 10 e dalle 14:30 alle 15:30 per consulenze ad appuntamenti. Vi prego di non chiamare il lunedì o il primo giorno dopo un festivo se non urgente poiché è un giorno critico per la gestione delle urgenze COVID accumulatesi nel week end e/o nelle feste. In generale contattatemi solo per problemi di salute critici, non per sfumate cronicità. Vi ringrazio per pazienza, solidarietà e collaborazione.

Obbligo vaccinale per sanitari

Nell’esprimere il mio favore all’idea di una legge per l’obbligo vaccinale ai sanitari e chiunque lavori con pazienti fragili, chiarisco (non lo avevo fatto prima reputandolo ovvio) che io sono regolarmente vaccinato per COVID-19 già da gennaio.

Smetti di fumare.

Non sembra mai il momento per farlo, ma in realtà lo è sempre.
Ogni giorno di fumo in più è qualche ora di vita in meno.
Ogni giorno di fumo in più renderà la vostra vecchiaia più gravosa.

Un aiuto dal sito regionale Veneto:

https://www.smettintempo.it/

E un aiuto dall’ambulatorio tabagismo e dipendenze dell’ULSS9:

Accesso FSE e Sanità Km Zero solo con SPID

Da marzo non sarà più possibile ricevere credenziali per attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico e relativa APP Sanità Km Zero del Veneto.

Sarà infatti necessario essere in possesso di credenziali SPID o, prossimamente, anche CIE (Carta identità Elettronica).

Per qualche tempo chi è già in possesso delle credenziali (non SPID), potrà continuare ad utilizzarle.

Per ulteriori dettagli: http://www.sanitakmzero.it/informazioni-dismissione-credenziali-sanita-km-zero/

Contro le fake news sul vaccino anti-covid (e sui vaccini in generale)

Riporto qui un video che è virale sul web e che per una volta trasmette dei concetti giusti e utili a favore del vaccino anti-covid. Le argomentazioni riportate sono corrette, piuttosto complete, in gran parte applicabili a tutti i vaccini e alla ricerca scientifica in generale.

Donazione plasma Iperimmune COVID-19

Vi riporto quanto comunicato dall’azienda ospedaliera e vi invito a donare:

“A tutti i pazienti che sono guariti da malattia da Sars-CoV-2 (COVID-19):

Si informa che tutte le persone che hanno avuto la malattia COVID-19 (sia che siano state ricoverate in ospedale per tale motivo, sia che abbiano avuto il decorso della malattia a casa) possono contattare i Centri Trasfusionali della Provincia di Verona per dare la propria disponibilità alla donazione di plasma ricco in anticorpi anti SARS-CoV-2 (il cosiddetto “plasma iperimmune”).
Prima della donazione è necessaria una attenta valutazione del donatore, del suo stato clinico e dei suoi esami di laboratorio.

Possono donare tutti coloro che:

  • abbiano un’età compresa tra i 18 anni e 60 anni,
  • risultino idonei ai normali criteri di idoneità per il donatore di sangue ed emocomponenti,
  • siano risultati positivi al virus Sars-CoV-2 (TAMPONE MOLECOLARE POSITIVO),
  • abbiano manifestato SINTOMI correlati alla malattia (febbre, raffreddore, artralgie, perdita del gusto/olfatto, polmonite ecc.) e che abbiano poi eseguito almeno 1 tampone molecolare con risultato negativo dopo almeno 10
    giorni dalla comparsa dei sintomi e dopo almeno 3 giorni senza sintomi.

Sono esclusi dalla donazione:

  • donne che abbiano avuto gravidanze o aborti,
  • uomini e donne che abbiano ricevuto precedenti trasfusioni,
  • pazienti affetti anche in passato da patologie neoplastiche.

Qualora foste disponibili alla donazione o lo fosse un vostro congiunto/conoscente (anche lui guarito da COVID-19) o se foste interessati ad avere chiarimenti riguardo alla possibilità di donare, vi preghiamo di contattarci al più presto ai seguenti recapiti, dal lunedì al venerdì.

Strutture Trasfusionali della provincia di Verona:
Ospedale di Verona Borgo Trento: tel. 045/8122150 dalle 8.00 alle 13
Ospedale di Verona Borgo Roma: tel. 045/8122150 dalle 8.00 alle 13
Ospedale di San Bonifacio: tel. 045/6138466 dalle 8.00 alle 13
Ospedale di Bussolengo: tel. 045/6712256 dalle 8.00 alle 13
Ospedale di Legnago: tel. 0442/622535 dalle 12.00 alle 13
Ospedale di Negrar: tel. 045/6013032 dalle 8.00 alle 11

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA
(D.Lgs. n. 517/1999 – Art. 3 L.R. Veneto n. 18/2009)
DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE MEDICINA TRASFUSIONALE”

Scuola: Come comportarsi a casa per uno studente malato

Riporto qui l’ultimo flow-chart (algoritmo decisionale a blocchi) del Veneto su come comportarsi con uno studente che mostra dei segni o sintomi di malattia.

Flow-Chart Veneto per studente malato
« Articoli meno recenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: